Bambini a lezione di genuinità e semplicità da Giancarlo Perbellini. Lo chef tra le stelle della Milano Food Week.

Bambini a lezione di genuinità e semplicità da Giancarlo Perbellini. Lo chef tra le stelle della Milano Food Week.

09 maggio 2018,   By ,   0 Comments

Continuano le lezioni di Giancarlo Perbellini ai più piccoli. Lo chef è stato protagonista della Milano Food Week con uno showcooking alla Scuola de la Cucina Italiana dedicato alle ricette sane, semplici, che hanno come prima e ultima regola “Non sprecare”.

Giancarlo, per l’occasione, ha parlato a uno dei suoi pubblici preferiti: i bambini. Un pubblico che sa guardare con curiosità e gioia gli ingredienti più semplici trasformarsi in piatti gustosi attraverso il gioco sapiente delle mani.  I bambini e le famiglie hanno avuto il privilegio di assistere alla preparazione della “Crème brulée di mais tostato con i bruscandoli”, rivisitazione contemporanea di un piatto della tradizione contadina.

Glamour ma anche responsabile, la Milano Food Week che oltre a GP ha coinvolto anche della cucina italiana tra cui Enrico Bartolini, Ernst Knam, Alessandro Negrini e Fabio Pisani, ha preso come tema quest’anno “Il carrello della spesa” per ricordarci che quello che compriamo ha un impatto, non sempre positivo, su di noi e sull’ambiente dove viene prodotto.

Giancarlo ne è consapevole: essendo cuoco e papà e avendo imparato fin dai sei anni a stare ai fornelli, sa bene che «il palato dei bimbi va allenato dall’infanzia».
Quelle prime esperienze gli hanno insegnato quanto prezioso sia ogni tipo di cibo, quanto irresponsabile sia lo spreco e quanto un buon piatto, pur semplice, cambi anche solo un po’ la vita in meglio.

Fare showcooking o storycooking per lui significa sempre trasmettere i valori della tradizione in cui è cresciuto e che gli sono stati trasmessi a sua volta dal nonno Ernesto, un altro grande cuoco della famiglia Perbellini.


Cerca nel sito
Archivio annuale
Gallery e Creazioni