Primi piatti

Primo piatto per Giancarlo Perbellini vuol dire soprattutto risotto e non potrebbe essere altrimenti, date le sue origini veronesi; qui il riso è sempre stato un prodotto principe. Lo chef sperimenta, lo reinventa, lo adatta, lo esalta: con l’Amarone ad esempio o con gli scampi, il risotto è sempre un successo. Tra i primi che identificano Perbellini, non può mancare la zuppa di pesci, con ravioli di astice (chiari) e di cozze e vongole (neri), che gli è valsa la conquista del Premio Speciale al campionato europeo di pesce a Copenaghen.